Il messaggio di ringraziamento del Parroco per gli auguri in occasione del suo XI anniversario dall’Ordinazione Sacerdotale

Il messaggio di ringraziamento del Parroco per gli auguri in occasione del suo XI anniversario dall’Ordinazione Sacerdotale


Carissimi fedeli, cari amici , al termine di questo giorno speciale vi giunga il mio sentito Grazie per la vicinanza spirituale, il calore sperimentato, il sostegno della preghiera e gli auguri che in diversi modi mi avete inviato. Mi sono sentito circondato dal vostro affetto e tutto questo ha rallegrato il mio cuore. Ringraziamo insieme il Signore per avermi chiamato ad essere suo sacerdote a servizio della Chiesa e per il bene dei fratelli. Questa chiamata è e resta dono e mistero. A Lui solo va la nostra gratitudine e la nostra lode. Noi tutti siamo chiamati ad essere semplici ed umili strumenti nelle sue mani. Lui deve crescere noi diminuire. Lui edifica e porta a compimento ogni opera, noi dobbiamo fare la nostra parte ritenendoci servi inutili. È sempre poco quello che possiamo dare a Dio rispetto al tanto ricevuto da Lui. Vi chiedo di continuare a pregare per me. Ho bisogno della vostra preghiera e presenza. Insieme siamo chiamati a costruire in terra il regno di Dio. Spero di essere per tutti una vera guida e un punto di riferimento. Vi chiedo perdono se non sempre lo sono stato. Mi impegnerò a migliorare per essere sempre di più in mezzo a voi un testimone credibile dell’amore e della presenza di Dio. Guardiamo avanti con fiducia sapendo che la nostra vita è nelle mani di Dio e viviamo bene il presente per annunciare con la nostra vita la gioia del Vangelo. Aiutatemi a diventare santo. Il resto non conta. Aiutatemi ad essere servo per amore, sacerdote per l’umanità di oggi. Una giornata insolita a causa del covid-19 che non ha permesso di avervi numerosi intorno a me, ma sapevo di non essere solo. Anzi, ho sentito ancora più forte la vostra vicinanza spirituale. I vostri cuori erano uniti al mio intorno alla mensa della Parola e del Pane di vita. Un giorno indimenticabile che non ha scalfito la gioia della festa. Grazie per aver contribuito a scrivere un’altra pagina bella che conserverò con gratitudine nel cuore. Su tutti voi invoco la benedizione del Signore oltre ad assicurare il mio ricordo costante nella preghiera e la mia vicinanza spirituale in attesa di vederci al più presto con l’aiuto di Dio. Siete tutti speciali ed importanti per me. Un posto particolare nel mio cuore è e sarà riservato sempre al popolo di Banzano, la comunità che il Signore ha voluto affidarmi all’inizio del mio servizio sacerdotale. Continuiamo con gioia il cammino intrapreso sotto lo sguardo amorevole e misericordioso di Dio e la materna protezione di Maria e dei nostri Santi Patroni. Buona e santa notte. Un abbraccio forte! don


 

COMMENTI

WORDPRESS: 0