Giovedì Santo 2018: “Messa in Coena Domini”


Carissimi,

con la Messa celebrata  nelle ore vespertine del Giovedì Santo, la Chiesa fa memoria dell’ultima Cena durante la quale il Signore Gesù, nella notte in cui veniva tradito, amando sino alla fine i suoi che erano nel mondo, offrì a Dio Padre il suo Corpo e Sangue sotto le specie del pane e del vino, li diede agli Apostoli in nutrimento e comandò loro e ai loro successori nel sacerdozio di farne l’offerta in sua memoria. Giovanni, nel racconto dell’ultima cena, mette in evidenza l’amore fino alla fine di Gesù. Egli concentra l’attenzione sulla lavanda dei piedi come fondamento e modello del servizio, e come segno di una amore senza limiti. Gesù realizza consapevolmente e liberamente il disegno di Dio, protendendosi verso L’Ora decisiva della nuova Pasqua, che supera la pasqua Ebraica. Il distintivo che Cristo ci consegna è quello dell’amore che si fa dono e servizio ai fratelli. 

 

PROGRAMMA

  • Ore 20.00: Santa Messa Solenne in Coena Domini con il gesto della lavanda dei piedi al gruppo degli incappucciati
  • Ore 22.30: Adorazione Eucaristica comunitaria presso l’altare della Reposizione, preparato con fiori e grano sulla tematica: “Io sono la vite vera” (Gv 15, 1)

 

Don Adriano



 

Questo post ha ricevuto 851 visite
Collegati | WebMail | Privacy e Note utilizzo del sito | C.F: 92009880649