Congrega SS. Trinità

Confraternita SS. Trinità

Annessa alla chiesa parrocchiale di S. Valentiniano è la Congrega della SS. Trinità. L’impianto architettonico dei due edifici sacri ha una importanza storica notevole. Sia per l’originale paesaggio  costruttivo che per l’attuale scenario abitativo della zona. Il portale della chiesa parrocchiale si apre su un esteso orizzonte e permette di godere, a chi lascia la casa di Dio, la visione panoramica della sottostante conca montorese e pertanto si posiziona verso Ovest, avendo il corso del sole sugli ampi finestroni laterali che sovrastano il tetto della casa canonica attigua alla chiesa.
 

Interno della Congrega SS. Trinità

 
La Congrega, edificata sul lato Est dell’abside e opposta alla torre campanaria, si apre verso la silente e amena collina di Tuori,  invitando, così come da missione e da stemma, a riflettere sulla caducità della vita umana. Nel corso dei secoli l’ambiente e lo sfondo in cui ineriscono i due edifici sacri è stato, colpevolmente, modificato. È già stata fatta una disamina sull’orientamento astronomico delle chiese. Tutte, nessuna esclusa, sono state costruite con un significato che non è possibile ignorare. Dal Tempio di Salomone in poi (900 a. C.), l’architetto era al contempo: sacerdote, astronomo e geometra.
 
 
Questo post ha ricevuto 1.673 visite
Collegati | WebMail | Privacy e Note utilizzo del sito | C.F: 92009880649