Chiesa San Rocco da Montpellier

Chiesa di San Rocco

Dal Repertorio delle visite pastorali della Arcidiocesi di Salerno si evidenzia inoltre che, nel 1625, la chiesa di S. Rocco del casale Banzano è “tenuta con diligenza”; che l’addetto è il sacerdote don Franco di Contrada, il quale non vi può celebrare messa senza il regolamentare permesso del suo Superiore; il Vescovo della Diocesi di Avellino, suo ordinario, e senza sottoporsi all’esame personale. Nella chiesa vi è la confraternita di S. Rocco e S. Sebastiano, eretta il 10 gennaio 1529, con l’onere di una libbra di cera, come per le altre confraternite di Montoro. Ha una rendita di 30 ducati, vi si celebrano 4 messe a settimana e nella prima domenica del mese la messa cantata e la processione, il sabato si eseguono le litanie della Madonna.

Interno della Chiesa

 

Al suo interno vi è pure la confraternita del Rosario eretta il 7 giugno 1601 e le cappelle di S. Maria dell’Arco e di S. Maria la Bruna. Nel 1788 funziona regolarmente.

 

Questo post ha ricevuto 2.439 visite
Collegati | WebMail | Privacy e Note utilizzo del sito | C.F: 92009880649